La Fondazione conserva archivi di persone, di enti ed istituzioni, raccolte documentarie e fondi fotografici.
Tutti gli archivi, i fondi e le raccolte sono stati dichiarati di interesse storico dalla Soprintendenza Archivistica per la Lombardia.
La consultazione delle carte è su appuntamento. La richiesta può essere lasciata in sala lettura o inviata al seguente indirizzo: info@fondazioneannakuliscioff.it

 Scarica il regolamento per la consultazione dell’archivio

Gli interventi di ordinamento, di schedatura e di inventariazione sono stati sostenuti da un contributo di Fondazione Cariplo

Si avvisano gli utenti che è vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito su altre pagine Web, pubblicazioni e riviste cartacee e digitali, Cd-Rom ed altri prodotti editoriali, senza la preventiva autorizzazione della Fondazione Anna Kuliscioff.

Gli utenti che accedono al sito sono tenuti a conoscere e a rispettare le vigenti leggi in materia di accesso a dati e documenti ed in particolare le norme fissate dal Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.lgs. n. 42/2004); Codice in materia di protezione dei dati personali (D.lgs. n. 196/2003); e dal Codice di deontologia e di buona condotta
per i trattamenti di dati personali per scopi storici (Provv. Garante protez. dati pers. n.8/P/2001).

Gli archivi della Fondazione Anna Kuliscioff sono divisi nelle seguenti sezioni:

Archivi di persone

Archivi di enti ed istituzioni

Raccolte documentarie

Fondi fotografici

 

Si avvisano gli utenti che è vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito su altre pagine Web, pubblicazioni e riviste cartacee e digitali, Cd-Rom ed altri prodotti editoriali, senza la preventiva autorizzazione della Fondazione Anna Kuliscioff.

Gli utenti che accedono al sito sono tenuti a conoscere e a rispettare le vigenti leggi in materia di accesso a dati e documenti ed in particolare le norme fissate dal Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.lgs. n. 42/2004); Codice in materia di protezione dei dati personali (D.lgs. n. 196/2003); e dal Codice di deontologia e di buona condotta
per i trattamenti di dati personali per scopi storici (Provv. Garante protez. dati pers. n.8/P/2001).